Speciale Concorso - Aimc Basilicata

Vai ai contenuti

Menu principale:

Speciale Concorso

Archivio

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Pubblicate le graduatorie

Con la pubblicazione sul sito dell’USR per la Basilicata delle graduatorie generali di merito dei candidati che hanno superato le prove concorsuali per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria, si è concluso il lungo iter del concorso docenti 2016.
In allegato
Graduatoria scuola primaria
Graduatoria scuola infanzia

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorso scuola dell’infanzia
Pubblicata la griglia per la prova orale

In data 30 dicembre 2016 è stata pubblicata sul sito dell’USR per la Basilicata la griglia per la valutazione della prova orale del concorso a posti comuni nella scuola dell’infanzia, completando così i lavori preparatori a carico della commissione.
Si articola in 5 indicatori, i medesimi della scheda per la scuola primaria, fatta salva nel primo indicatore la sostituzione di discipline con campi di esperienza.
Anche i descrittori sono gli stessi.
I suggerimenti a suo tempo forniti per i candidati della scuola primaria valgono, dunque, anche per la scuola dell’infanzia e ad essi rinviamo.
Potrà risultare particolarmente agevolante l’attenta considerazione dei descrittori proposti per l’Indicatore 3 – capacità di progettazione didattica.
Per l’indicatore 5, a nostro avviso la dicitura utilizzata “conoscenza delle lingua inglese a livello B2” va intesa come conoscenza della lingua straniera scelta da ciascun candidato e indicata a suo tempo nella domanda di partecipazione al concorso, dato che per la scuola dell’infanzia, a differenza di quanto richiesto per la primaria, non era obbligatoria la lingua inglese.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorso scuola dell’infanzia
Pubblicato il calendario della prova orale
A conclusione dei lavori della commissione per la correzione delle prove scritte per il concorso a cattedre nella scuola dell’infanzia, in data 28 dicembre 2016 è stato pubblicato il calendario per i candidati ammessi a sostenere la prova orale. Due le sedi individuate per lo svolgimento delle prove:
1 Commissione – POTENZA
Istituto d’Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” - Via Ancona s.n.c.
2 Commissione – MATERA
Istituto comprensivo – ex scuola media “Torraca” – Via Aldo Moro
In allegato:
ATTENZIONE
In data 2 gennaio 2017 l’USR per la Basilicata ha ripubblicato il calendario inserendo nell’elenco 5 candidati che hanno superato la prova scritta e non erano stati inclusi nel primo elenco per mero errore materiale.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorso scuola primaria
Pubblicata la griglia per la prova orale

In data 22 novembre 2016 è stata pubblicata sul sito dell’USR per la Basilicata la griglia per la valutazione della prova orale del concorso a posti comuni nella scuola primaria elaborata dalla commissione.
Si articola in 5 indicatori.
Attiriamo l’attenzione in particolare su due, che presentano elementi abbastanza nuovi.
Indicatore 2 - capacità di comunicazione, articolato in due punti: approccio relazionale e esposizione, a ciascuno dei quali è attribuito un massimo di 5 punti
Indicatore 3 – capacità di progettazione didattica, che presenta 10 descrittori, ciascuno dei quali sarà valutato in termini di presenza/assenza, attribuendo 1 o 0 punti
Una lettura attenta della scheda potrà fornire molti elementi utili per impostare la lezione oggetto della prova orale: chiarendo a che cosa la commissione attribuisce maggior valore, traccia indirettamente il profilo di una prestazione ritenuta “ottimale”.
Suggeriamo di cominciare subito ad esercitarsi nella strutturazione di una lezione, scegliendo un qualsiasi segmento delle discipline di riferimento. Importa prendere dimestichezza con il “contenitore” che si intende utilizzare, con il metodo. Nelle 24 ore a disposizione fra il sorteggio dell’argomento e la presentazione della lezione sarà così più semplice applicarli al contenuto specifico.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorso scuola primaria
Pubblicato il calendario della prova orale
A conclusione dei lavori della commissione di correzione delle prove scritte per il concorso a cattedre nella scuola primaria, l’USR della Basilicata ha provveduto in data 10 novembre 2016 alla pubblicazione del calendario per i candidati ammessi a sostenere la prova orale, che avverrà presso
l’Istituto d’Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” di Potenza - Via Ancona s.n.c.
In allegato:
calendario della prove orale

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Finalmente, le griglie.

Il 19 luglio sul sito dell’URS per la Basilicata sono tate pubblicate le griglie per la valutazione della prova scritta dei concorsi a posti comuni per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria.
E’ il passo preliminare per poter iniziare le correzioni, con la procedura prevista dal MIUR.
L’esame delle griglie, con il “peso” dato dalle commissioni ai quattro criteri/indicatori e l’individuazione dei relativi descrittori, può essere la base per una prima autovalutazione. Ripensando alla propria prova scritta si provi a prendere in considerazione ciascuno dei sei quesiti a risposta aperta: su quale descrittore ci si ritrova per ogni indicatore?
In bocca al lupo a tutte e tutti!
In allegato:

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorso docenti scuola del’infanzia e primaria
Nominate le sottocommissioni

L’USR per la Basilicata ha provveduto in data 22 giugno a integrare le commissioni giudicatrici costituite per i concorsi a posti comuni nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria con provvedimento del 30 maggio 2016 con i nominativi dei componenti le sottocommissioni. Questi i presidenti
Scuola primaria
   Sottocommissione n. 1 ARLOTTO Peppina Antonietta
   Sottocommissione n. 2 LOPATRIELLO CALCIANO Rosa
Scuola dell’infanzia
   Sottocommissione n. 1 LARDO Vincenzo
   Sottocommissione n. 2 SABINO Marialuisa
Intanto si è proceduto a nomine di nuovi commissari in sostituzione di alcuni originariamente nominati. Consigliamo ai candidati di seguire l’evoluzione sul sito dell’URS per la Basilicata alla pagina Concorso docenti 2016.
A tutte le commissioni e ai singoli commissari l’AIMC di Basilicata augura un lavoro sereno e proficuo.
In allegato

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Le prime griglie per la prova orale

Mentre siamo ancora in attesa delle griglie di valutazione delle prove scritte per il concorso scuola dell’infanzia e scuola primaria, per alcune classi di concorso si predispongono le prove pratiche e orali.
Sul sito dell’USR per la Basilicata sono state pubblicate le griglie di valutazione delle prove orali per l’ambito disciplinare orizzontale AD07, classi di concorso A020-Fisica e A26-Matematica.
Le griglie sono identiche sia nei tre indicatori (fattori da valutare) e nei relativi descrittori, sia nella ripartizione dei punteggi massimi da attribuire.
27 complessivamente i punti a disposizione per la lezione in sé ( 9 per ciascun indicatore), 7 i punti attribuibili per la capacità di conversazione in lingua straniera e 6 per la padronanza delle TIC.
Si allega la griglia per Matematica.
Un’attenta lettura dei descrittori può fornire utili spunti per la predisposizione di uno schema generale di lezione simulata, pur tenendo presente che ogni commissione è autonoma nelle predisposizione delle griglie.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Qualche consiglio in vista della prova orale

Non è ancora iniziata la correzione delle prove scritte per i concorsi della scuola primaria e della scuola dell’infanzia, ma è opportuno che i candidati che le hanno affrontate, qualunque sia la valutazione personale della loro prova, non si rilassino e comincino la preparazione (o la continuino se l’hanno già avviata) senza attendere di conoscere l’esito.
Come procedere? Forniamo alcuni suggerimenti, desumendoli da… (continua a leggere)

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Prove scritte concorso docenti
Le prime griglie di correzione

In data 13 giugno 2016 sono state pubblicate sul sito dell’USR per la Basilicata le prime griglie di valutazione delle prove scritte elaborate dalle commissioni. Riguardano la classe A028, l’ambito disciplinare AD01 e le classi AB24 e AB25.
Non sappiamo ancora come intendono orientarsi le commissioni per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria, ma un confronto fra le griglie già pubblicate consente di cogliere il diverso “peso” che le singole commissioni possono attribuire ai quattro “criteri” stabiliti nazionalmente.
In allegato griglia per A028 (Matematica e Scienze) e per AB24 e AB25 (Inglese)

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorso scuola dell’infanzia
Sostituzione del presidente della Commissione

Il prof. Nunzio Nicola PIETROMATERA, presidente della commissione giudicatrice del concorso per il personale docente Scuola dell’infanzia ha rinunciato all’incarico.
In sua sostituzione l’USR per la Basilicata ha nominato la prof.ssa Anna Maria Filomena PINTO, dirigente scolastico presso l’Istituto comprensivo “Stella “ di Muro Lucano.
In allegato il decreto.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Come avverrà la prova orale?

Il bando di concorso recita che la prova orale "ha durata di 45 minuti (35 minuti di lezione simulata, preceduta da un'illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche, 10 minuti di interlocuzioni con il candidato, da parte della commissione sui contenuti della lezione e anche sui fini dell'accertamento della conoscenza della lingua straniera). La prova orale ha ad oggetto i contenuti disciplinari di insegnamento e valuta la padronanza delle discipline stesse, nonché la capacità di trasmissione e progettazione didattica, anche con riferimento alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Anche la prova orale dovrà valutare la padronanza linguistica di livello B2 in base alla lingua scelta. Per primaria sarà obbligatorio l'inglese"
Dunque:
1) Una lezione simulata su tema che sarà sorteggiato … (continua a leggere)

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Verso la prova orale

Non sono state ancora inserite sul sito dell’USR le griglie di valutazione delle prove scritte del concorso scuola 2016, ma intanto ci si sta preparando per la prova orale con un primo atto: la pubblicazione delle lettere con le quali si partirà per l'orale.
Per la scuola primaria è la lettera B
Per la scuola dell’infanzia la lettera E
In allegato la comunicazione delle lettere estratte

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Come verranno corrette le prove scritte?

Con la nota prot. n. 0014097 del 18/05/2016 il Miur dà il via alle operazioni di correzione delle prove scritte a partire dal 19 maggio.
Punti salienti (e rassicuranti): le prove scritte saranno corrette in modo completamente anonimo e l’associazione codice-candidato avverrà solo al termine di tutte le operazioni di correzione. La correzione sarà collegiale, essendo necessario inserire le credenziali di tutti i componenti della commissione per poter accedere alle prove.
Al paragrafo “Verbalizzazione delle operazioni” sono fornite alcune indicazioni generali per la valutazione delle prove: "pertinenza", "correttezza linguistica", "completezza" e "originalità". Ogni commissione potrà integrare o modificare tali criteri motivandolo e dovrà provvedere “alla definizione di criteri specifici, nonché delle griglie di valutazione che saranno inviate all'Ufficio Scolastico Regionale che le pubblicherà sull'albo istituzionale. delle conseguenti schede di correzione degli elaborati deriveranno direttamente da tali griglie.
Sono, pertanto, chiari e a disposizione di tutti i “contenitori” che guideranno la correzione delle prove scritte. Che cosa, però, verrà messo in concreto in ogni contenitore è decisione delle singole commissioni. In altre parole i descrittori (criteri specifici) individuati per l’attribuzione del punteggio ad ogni prova potranno variare sensibilmente da commissione a commissione. Dovranno comunque essere declinazione congruente del criterio nazionale e prevedere per ciascuno l’attribuzione di un punteggio tale che la somma di tutti i punteggi massimi arrivi a 5,5.
Un esempio: la griglia elaborata in Lombardia dalla commissione per il concorso a posti di sostegno nella scuola dell’infanzia.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Nominate le commissioni regionali per infanzia e primaria

Conto alla rovescia per la conclusione delle prove scritte del concorso scuola 2016. Gli ultimi due giorni, lunedì 30 e martedì 31 saranno dedicati alle prove per scuola dell’infanzia e primaria, quelle che vedranno il più alto numero di candidati.
L’USR per la Basilicata ha disposto la costituzione delle due commissioni in data 26 maggio.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Un chiarimento

Con avviso del 6 maggio 2016 il MIUR ha chiarito che le prove scritte della scuola primaria e della scuola dell'infanzia, che avranno luogo il 30 e 31 maggio, “si svolgeranno su tutto il territorio nazionale nel turno del mattino delle stesse giornate”.
Una precisazione ovvia, a rigor di logica, trattandosi della medesima prova con i medesimi quesiti. Considerato, però, che l’indicazione generale che nella stessa sede avrebbero potuto svolgersi prove sia nel turno antimeridiano sia in quello pomeridiano aveva fatto nascere in qualcuno il dubbio, il chiarimento mette definitivamente in fuga ogni ombra in proposito.
Nella stessa nota si ribadisce che l'elenco e l’ubicazione delle sedi d'esame, con l'indicazione della destinazione dei candidati e dell'orario di convocazione, sarà reso noto con successivo avviso pubblicato sui siti internet e all’albo degli Uffici Scolastici Regionali competenti, nonché sulla rete intranet e sul sito internet del Ministero.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Disponibile un video tutorial per la prova scritta

In data 27 aprile è stato pubblicato sul sito del MIUR, nella sezione Concorso Docenti 2016, un video tutorial per i candidati che illustra le operazioni “tecniche” relative alla prova scritta.
Alcuni passaggi danno risposta a dubbi sollevati da non pochi candidati dopo la lettura della circolare agli USR.
Ne consigliamo la visione.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Indicazioni  agli USR per lo svolgimento della prova scritta

In data 12 aprile il MIUR ha inviato ai Direttori generali degli Uffici scolastici Regionali una circolare con oggetto Indicazioni relative allo svolgimento della prova scritta computerizzata, che prende in esame, tra l’altro, le operazioni preliminari, il riconoscimento dei candidati, le procedure relative allo svolgimento della prova.
Consigliamo a tutti i candidati di leggerla con attenzione, perché contiene indicazioni utili ad evitare sorprese il giorno della prova.
Ad esempio,:
- oltre al classico documento di riconoscimento, bisognerà portare con sé in codice fiscale e copia della ricevuta di pagamento del diritto di segreteria, pari a dieci euro, per ciascuna classe di concorso o ambito disciplinare verticale;
- potranno essere ammessi a sostenere la prova, se non presenti negli elenchi resi disponibili il giorno della prova scritta ove risultano iscritti gli aspiranti che hanno inoltrato regolare domanda di partecipazione al concorso, solamente i candidati eventualmente muniti di ordinanze o di decreti cautelari dei giudici amministrativi loro favorevoli;
- come utilizzare il codice di controllo e il modulo anagrafico che ogni candidato riceverà prima della prova.
In allegato: circolare

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Pubblicate le date delle prove scritte

Con la pubblicazione il 12 aprile in GU del calendario delle prove scritte entra nel vivo la procedura concorsuale.
Le prove avranno inizio il giorno 28 aprile. Quella per i posti comuni nella scuola primaria si terrà il 30 maggio e quella per i posti comuni nella scuola dell’infanzia il 31 maggio.
Il MIUR con un avviso comunica che elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati, sarà reso noto con successivo avviso pubblicato sui siti internet e sugli albi degli Uffici Scolastici Regionali competenti all’espletamento della procedura concorsuale, nonché sulla rete intranet e sul sito internet del Ministero (www.istruzione.it).
Relativamente alle prove scritte per i posti comuni della scuola dell’infanzia e primaria, l’orario di inizio delle rispettive prove verrà comunicato con successivo avviso sui siti internet e sugli albi degli Uffici Scolastici Regionali competenti all’espletamento della procedura concorsuale, nonché sulla rete intranet e sul sito internet del Ministero almeno 15 giorni prima della data di svolgimento delle stesse.
Leggi l’avviso
Scarica qui il calendario

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Concorsi al via
Ci siamo davvero!

Sulla Gazzetta Ufficiale del 26 febbraio 2016 sono stati pubblicati i tre bandi di concorso per docenti, rispettivamente per posti comuni nella scuola dell’infanzia e primaria, posti comuni nella scuola secondaria di primo e secondo grado e, per la prima volta, per posti di sostegno.
Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente per via telematica, attraverso istanza POLIS, a partire dalle ore 8,00 del 29 febbraio 2016 e fino alle ore 14.00 del 30 marzo 2016.
Sul sito del MIUR è possibile scaricare i bandi, completi di programmi d’esame (All. A) all’indirizzo http://www.istruzione.it/concorso_docenti/index.shtml.
La parte dei programmi denominata “Avvertenze generali” e articolata in 14 punti vale per tutti i concorsi.
Sulla Gazzetta Ufficiale del 12 aprile sarà pubblicata la data della prova scritta, che si svolgerà interamente al computer. Si tratterà di rispondere in 150 minuti a 8 domande sulla materia di insegnamento di cui 2 in lingua straniera (inglese, francese, tedesco o spagnolo, obbligatoriamente l'inglese per la primaria). Sei prevedono risposte aperte in forma sintetica. Le due relative alla lingua straniera prevedono ciascuna 5 sotto-quesiti a risposta chiusa.
L’Aimc di Basilicata è disponibile per informazioni, consulenza, accompagnamento di chi intende partecipare. Tel. 3482100683 3392571543
In allegato tabelle con i posti comuni e di sostegno disponibili per scuola dell’infanzia e primaria suddivisi per regione.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu