Concorsi 2020 - Aimc Basilicata

Vai ai contenuti

Menu principale:

Concorsi 2020

 
La proposta di corsi di preparazione a distanza

I concorsi sono stati banditi ed iniziare subito a prepararsi è la garanzia migliore per superare con successo le prove.
Ovviamente, per ora non è consentito organizzare lezioni o laboratori in presenza, come sarebbe ottimale.
L’ AIMC, consapevole delle difficoltà del momento e, al contempo, dell’esigenza di non rinviare l’inizio della preparazione, propone corsi a distanza mediante video lezioni in modalità differita alle quali si affiancano spazi di interazione fra docenti e corsisti.
Scarica la locandina e lo schema riepilogativo dei corsi con tutte le indicazioni.
Clicca qui per la domanda di iscrizione.

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Un via che si aspettava da molto

Dopo un'estenuante attesa soprattutto per la scuola dell’infanzia e primaria, sulla Gazzetta Ufficiale concorsi n. 34 del 28 aprile 2020 sono stati pubblicati i bandi per i concorsi ordinari e straordinario relativi alle scuole di ogni ordine e grado.
Il concorso straordinario della secondaria avrà uno svolgimento pressoché immediato, presumibilmente ad agosto prossimo, mentre i concorsi ordinari si svolgeranno nel corso del prossimo anno scolastico, in tempo utile per le nomine dei vincitori al 1° settembre 2021.
Da evidenziare che il concorso straordinario per la scuola secondaria è riservato ai docenti che nel corso degli anni dal 2008-09 al 2019-20 abbiano prestato almeno tre anni di servizio ed è l’unico che non prevede preselezione e nemmeno colloquio finale, ma soltanto una prova scritta.
In allegato una scheda sintetica che presenta per ciascun ordine di scuola tipologie di concorso previste e relative prove, requisiti richiesti per la partecipazione, tempi di presentazione delle domande e, ove noti, numero complessivo di posti disponibili alla data attuale.
Un primo passo di informazione e accompagnamento, cui seguiranno man mano altri, come è costume dell’Associazione.
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu