2015 Agosto - Aimc Basilicata

Vai ai contenuti

Menu principale:

2015 Agosto

Archivio > 2015

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Edizione 2015 del Gioco della Falce
La sezione Valsarmento fra i collaboratori

Il Gioco della falce appartiene agli antichi riti della mietitura e si svolge a San Giorgio Lucano da tempi remoti.
All’edizione 2015 ha contribuito anche la sezione AIMC di Valsarmento, con la scrittura dei testi e della sceneggiatura della rappresentazione curata dalla già presidente regionale AIMC Anna Maria Bianchi.
Duplice lo scopo: costruire comunità facendo del Gioco della Falce un elemento culturale identitario dell’intera Valle del Sarmento ed aiutare ad attualizzare un rito che può sembrare quasi da archeologia, tessendo il filo fra i nuclei essenziali che lo compongono e, da un lato, il richiamo di Papa Francesco alle sofferenze di sorella terra ad opera dell’uomo, dall’altro l’intento lanciato con l’Expò di “nutrire il pianeta”.
Una scelta che vuol essere segno concreto della presenza culturale ed educativa dell’Associazione nel territorio.
Per conoscere il Gioco della Falce visita il sito www.prolocosangiorgiolucano.it

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Un’occasione di gioia e di gratitudine
I 50 anni di presbiterato dell’Assistente regionale

Il 16 agosto 2015 la comunità parrocchiale di San Giorgio Lucano ha reso grazie al Signore per i 50 anni di sacerdozio di don Rocco Natale, Assistente regionale “storico” dell’AIMC di Basilicata.
La solenne celebrazione eucaristica, presieduta da mons. Nolè, amministratore apostolico della diocesi di Tursi-Lagonegro, ha visto la partecipazione del vescovo emerito mons. Cuccarese e di numerosi presbiteri confratelli di don Rocco.
La parrocchia ha affidato il compito del saluto ad Anna Maria Bianchi, già presidente regionale AIMC.
A seguire un momento di convivialità e un gustoso recital con protagonisti i ragazzi dell’oratorio.
L’AIMC regionale si associa ai sensi di gratitudine per quanto testimoniato da don Rocco in 50 anni di fedeltà a Dio e di servizio ai fratelli e si riserva un momento “dedicato” in occasione dei 70 anni dell’Associazione.

 

__________________________________________________________________________________________________________________________________

 
Torna ai contenuti | Torna al menu