2014 Marzo - Aimc Basilicata

Vai ai contenuti

Menu principale:

2014 Marzo

Archivio > 2014
 


I Vescovi lucani su maternità e aborto

No a steccati pregiudiziali. Il rispetto per l'autonomia della donna non sia alibi per lasciarla nella solitudine e nell'abbandono. Questo il monito e l'appello lanciato dai Vescovi delle Diocesi lucane.
"La questione posta recentemente all'attenzione della competente Commissione permanente del Consiglio Regionale di Basilicata, circa la possibile erogazione di un sussidio mirato a scongiurare il ricorso all'aborto, quando la donna lo richieda per conclamate difficolà' economiche, merita una discussione franca e scevra da contaminazioni ideologiche, perché la dignità della donna e il valore della vita umana siano, entrambi, promossi con tutti gli sforzi possibili.
Da parte di noi Vescovi è stato triste constatare... "


Leggi l'intero documento

____________________________________________________________________________________________________________________


Per amore del mio popolo non tacerò

Quattro proiettili sparati dalla camorra il 19 marzo 1994 hanno spento la voce terrena di don Giuseppe Diana, mentre si stava preparando a celebrare la messa. L'hanno definito in tanti modi:  prete coraggio, prete di strada, prete anticamorra ...   ma si autodefiniva un prete e basta, semplicemente un uomo di Chiesa.
Nel XX anniversario del suo assassinio Giuliana Martirani condivide con noi il suo ricordo:
"Ti incontrai per le strade del Paese deserto. Eri solo e appena mi vedesti d'un soffio dicesti: <<Quante volte, presi dai vostri ritmi affannosi mi avete lasciato solo. Quante volte non vi siete neanche accorti della mia presenza>>.
Incominciammo a camminare insieme per le strade deserte del paese. Chissà perché era deserto in quel momento ..."


continua a leggere

____________________________________________________________________________________________________________________

"Io ci sono. Tu ci sei?"
 Ascoltare per educare

La seconda tappa del percorso "Prendersi cura... prendere a cuore. Insieme per educare" si e' svolta nella Sala consiliare di Francavilla in Sinni il  12 marzo 2014
L'iniziativa ha visto la sinergia di due sezioni Aimc, Valsarmento e Senise, con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo "don Bosco" e il patrocinio del Comune di Francavilla in Sinni. L'allargamento della rete a piu' soggetti, fra i quali una istituzione scolastica, e' segnale positivo per la costruzione del patto educativo di territorio cui l'Aimc da tempo lavora.
La relazione "L'ascolto come dono d'amore" e' stata volta dalla psicoterapeuta Maria Elvira Cicale, non estranea al mondo scolastico in quanto da tempo responsabile del Centro Apof-Il di Senise. La sottolineatura sull'umilta' come atteggiamento imprescindibile per poter ascoltare e, quindi, comunicare e' risultata particolarmente coinvolgente.
Molto apprezzati l'intervento dell'Assistente regionale Aimc mons. Rocco Natale,che ha proposto l'ascolto come atteggiamento di chi ha il cuore aperto all'altro e il saluto, denso di interessanti stimoli, della Presidente regionale Aimc Filomena Valicenti, che ha focalizzato l'ascolto come interazione.       

Il sindaco Francesco Cupparo e il Dirigente scolastico dell'I.C. Gennaro Spaltro con i loro interventi hanno dato vita a un dialogo promettente per il consolidamento della collaborazione gia' in atto fra scuola e amministrazione comunale.
I ragazzi dell'orchestra giovanile dell'I.C. hanno allietato l'uditorio con esecuzioni patriottiche che hanno punteggiato vari momenti della manifestazione, insieme alla coinvolgente esecuzione di alcune musiche di Morricone offerta dai docenti di strumento musicale.
A chiusura, la presidente della sezione di Senise Maddalena Marcone, che ha coordinato interventi e dibattito, ha offerto all'attenzione dei partecipanti "L'elogio dell'ascolto",  un testo ove si ripropongono in termini poetici i punti salienti trattati nella relazione.       
Anche in questa occasione il compito di introdurre i lavori e tessere il filo rosso fra i vari  momenti con l'ausilio di slide mirate e' stato affidato alla responsabile regionale Aimc per la formazione Anna Maria Bianchi

Scarica i materiali: intervento dell'Assistente regionale,  intervento del Dirigente scolastico Gennaro Spaltro, slide dello svolgimento dei lavori

 
Torna ai contenuti | Torna al menu