2014 Aprile - Aimc Basilicata

Vai ai contenuti

Menu principale:

2014 Aprile

Archivio > 2014

Aprire la mente e il cuore alla realtà
Incontro del mondo della scuola con Papa Francesco

Una grande festa  in una Piazza San Pietro gremita all'inverosimile. Un appuntamento vissuto "per" la scuola senza aggettivi, quella scuola che realizza vera educazione e, come ha detto Papa Francesco, "la vera educazione ci fa amare e ci apre alla pienezza della vita!".
Anche l'AIMC ha risposto con entusiasmo alla chiamata del Santo Padre, per i motivi e con i sentimenti che i comunicati stampa diffusi dal Centro nazionale prima e dopo l'incontro ben evidenziano.
Particolare piacere ha fatto sentir richiamare dal Pontefice un proverbio africano che l'Aimc di Basilicata tante volte ha proposto negli incontri di "Cento Piazze" e in vari appuntamenti formativi: per educare ci vuole un villaggio.
Proprio l'idea del villaggio, insieme alla metafora della carovana, ispira l'azione associativa e consente di lanciare il forte segnale riaffermato dal Presidente nazionale, un segnale che proviene dal XX Congresso: "la scuola è il nostro futuro, impegno di tutti e per tutti e insieme la si puo' migliorare".

Leggi il discorso del Papa
Vedi il comunicato stampa prima dell'evento e quello diffuso dopo l'incontro.

___________________________________________________________________________________________________________________________

 

Insieme in preghiera
Convento San Domenico, via Pertini 65 (contrada Rossellino)
10 aprile  2014, ore 17.30

Ritiro di preghiera in preparazione alla Pasqua con gli amici del Meic. L'incontro sara' guidato dall'Assistente della sezione Aimc di Potenza padre Giovanni Matera.


L'Amore piu' grande
11 aprile 2014, ore 18.30


Via crucis animata dalle aggregazioni laicali,  lungo le strade del centro storico di Potenza.
Alla sezione potentina dell'Aimc e' affidata la riflessione della stazione XI: Gesu' e' inchiodato sulla croce.
Due appuntamenti per vivere in vigilante attesa gli ultimi giorni di quaresima che ci separano dalla Pasqua di Resurrezione.

Leggi il comunicato  per la Via crucis animata

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu